Teramo – Sporting Scalo 4-0

Teramo Sporting Scalo (2)Teramo Sporting ScaloOggi vogliamo vedere il bicchiere mezzo vuoto anzichè mezzo pieno.

Certo nel bicchiere mezzo pieno c’è una vittoria schiacciante per 4-0, c’è un ritrovato Taua che corre, fa assist, salta l’uomo e segna anche se su autogol, c’è una squadra che corre e ci mette grinta. C’è un Bolzan che fa una gara stratosferica, con passaggi illuminanti, con un bel gol ed una commuovente dedica al figlio che da un anno non c’è più (Anche Noi tifosi tutti abbiamo mandato quEl saluto a tuo figlio su in cielo!), c’è un Orta che fa sempre la differenza e che sembra un treno inerrestabile anche quando non fa gol, c’è un Colancecco che se la cava benissimo anche lì in mezzo, nella zona centrale del campo, c’è Fiorotto che segna il suo primo gol in BiancoRosso..

Allora ci direte: mbè allora che andate cercando? perchè volete guardare il bicchiere mezzo vuoto?

Perchè più andiamo avanti e meno presenze si registrano allo stadio, perchè è vero che la squadra deve dare delle risposte e ‘vendicare’ un passo falso, ma anche il pubblico deve dimostrare l’attaccamento a questi colori. Anche il pubblico deve vincere la sua battaglia.

Mezzo vuoto perchè ieri si è toccato un picco ‘pericolosamente’ negativo in curva, sia sotto il punto di vista delle presenze (ne eravamo un pò troppo pochi) che sotto il punto di vista della grinta, della continuità e dell’incitamento. Magari qualcuno potrà dire”si ma c’erano assenze importanti ieri in curva…” e noi rispondiamo “ma perchè tu per cantare hai bisogno di qualcuno che ti comanda a bacchetta?”

Non ci è piaciuta la curva ieri perchè pochi e poco rumorosi, ma siamo sicuri che è stato solo un inciampo verso la risalita…la nuova curva e la rinascita! Già mercoledì a Pineto dovremo tornare quelli che eravamo 2 e più domeniche fa….

Non ci continua a piacere la squadra che vorremmo sempre veder vincere e stravincere (cosa impossibile), ci piacerebbe vederla vincere in modo corale e non grazie alla solita giocata del singolo, alla giornata di grazia di questo o quel giocatore, ci piacerebbe pensare di poter sempre vincere grazie alla solida ossatura che ha il Teramo quest’anno, e non pensare che sarà dura vincere dovesse mancare Orta, Fiorotto, Taua o Bolzan. Sì perchè non si giocherà sempre con lo Sporting Scalo (con tutto il rispetto) che non’ha fatto nulla, davvero nulla per impensierire il Teramo e per mettere in difficoltà i ragazzi biancorossi!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: