Vergogna..

Questo slideshow richiede JavaScript.

Onestamente non’è facile smaltire la delusione provata ieri sulla terra della collinetta dietro lo stadio. Onestamente ci si attendeva una prova del Teramo tutto cuore  grinta ed attenzione. Delle 3 componenti si è intravista, forse, solo un pò di grinta il primo tempo. Al contrario si sono rivisti i soliti errori di disattenzione e ne sono l’emblema i due gol subiti. E’ altrettanto evidente lo stato confusionale nel quale sono caduti i giocatori dopo il gol subito, al solito, nei primi minuti della ripresa. Insistenti lanci lunghi, che non credo nessun mister dica di fare, per cercare di servire, spalle alla porta, gli attaccanti. La palla con la quale si gioca ora non sembra più fatta di cuoio ma di cocente lava e chiunque è nelle sue vicinanze ha paura anche solo di sfiorarla. Contro il Rimini una sconfitta che probabilmente nessuno si sarebbe aspettato, tanto meno pronosticato, specie per quelli che erano stati proclami della vigilia e per l’importanza della gara.
Oggi a cuor freddo abbiamo voluto fare una disamina un pò più accurata analizzando l’andamento del campionato del Teramo con le prime 5 in classifica. Cosa ne è scaturito?
Santarcangelo Teramo 4-0   Teramo Santarcangelo 0-0; 1 punto su 6
Rimini Teramo 1-1  Teramo Rimini 1-2; 1 punto su 6
Teramo Jesina 2-1  Jesina Teramo 1-0; 3 punti su 6
Teramo Forlì 1-2; 0 punti su 3

In pratica su 7 gare disputate con le prime, e 21 punti disponibili, il Teramo ha ne ha vinta una, pareggiate 2 e perse 4  raccogliendo solo 5 punti e perdendone ben 16. Statistica che sta a dimostrare che il teramo quest’anno non’è mai stato all’altezza delle prime che sempre o quasi (solo la vittoria contro la Jesina in casa fa eccezione) hanno avuto la meglio.
Insomma, probabilmente (nostro parere) si era lassu per altri fattori oltre la bravura, fattori che quando sono venuti meno hanno messo in luce tutti i limiti di questa rosa. Erano stati evidenti i segnali avuti con squadre come il Cesenatico, che solo in 8 vs 11 si è riusciti a ribaltare una gara che forse, altrimenti, si sarebbe persa, segnali nella gara contro la Santegidiese, anche lì in doppia superiorità, in casa con il Bojano dove solo un Gambino super da solo vinse la partita, per arrivare all’apice della negatività a Recanati dove si è perso malissimo e meritando ampiamente la sconfitta. Insomma, da quando la buona sorte ha voltato la faccia ai diavoli, dalla gara di Sant’Egidio, è iniziata la discesa anche a causa, sicuramente, di arbitraggi negativi con gol annullati ingiustamente, fuorigioco non segnalati, espulsioni assurde. Ma si sa la fortuna quello che ti da prima o poi ti toglie.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: