Che bell’inizio…!!!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Davvero ce la sognavamo la notte..ormai la mente si perdeva nei ricordi di una curva che sembrava non potesse esserci più, nelle foto di un passato memorabile condannato dalle leggi liberticide e da scelte contestatorie che avevano caratterizzato gli ultimi anni della Est.
Bè da giovedì tutto è cambiato, da uno dei tanti incontri avuti fra i vari frequentatori della curva, la Est potrebbe tornare…ma forse è già tornata e domenica ne abbiamo avuto tutti un assaggio. Domenica c’era un clima diverso, un allegria nuova, una voglia ed un entusiasmo rinnovato, una presenza numerica più corposa, una partecipazione assoluta. La Est da domenica potrebbe tornare ad essere quella delle varie foto, delle varie memorie..dei ricordi. La Est potrebbe tornare ad ssere il 12° uomo in campo che trascinava alla vittoria i nostri colori, e noi ci crediamo come ci hanno creduto tutti coloro coloro che domenica erano sui gradoni.
Si è tifato solo Teramo, si è cantato solo per il teramo, un unico grido a favore della squadra, nessuna contestazione, nessuna battaglia, tutti uniti in un unico intento: IL TERAMO!
Ciò però dovrà spronare tutti a tornare in curva a sostenere i nostri meravigliosi colori, non ci saranno più alibi, non dovranno esserci i se e i ma che facevano disertare la curva. Oggi più che mai la Est ha bisogno di tutti!!

In merito alla gara si è partiti subito con l’affrontare un avversario ostico, la Civitanovese appunto, da molti accreditata come outsider. Il Teramo, di suo, era pieno di assenze, anche pesanti, infatti giocatori del calibro di Vitone, Laboraggine, Bucchi, Berra, Serraiocco, hanno fatto sentire la loro assenza limitando la manovra offensiva del Diavolo. Non ne ha risentito lo spettacolo, infatti è stata una partita godibile con una squadra che ha cercato di impostare il proprio gioco nel fraseggio e nei tocchi di prima e nello sfruttamento delle fasce. Il vantaggio ospite dovuto ad un posizionamento della barriera non ottimale, ma oltre il gol, una traversa colpita casualmente, ed un palo esterno la Civitanovese non’ha fatto altro. Il teramo del primo tempo è stato contratto, nonostante abbia comunque avuto 3 ottime occasioni con Arcamone che ha fallito 2 gol facili facili e Traini con tiro dalla distanza neutralizzato dall’estremo difensore Hrivnak. Il secondo tempo è stato un monologo biancorosso con un Petrella show che ha anche segnato la rete dell’1-1.
Certamente da evidenziare su tutti alcuni giocatori come Petrella, appunto (un under bravissimo dal futuro luminoso), i centrali davvero impeccabili ed affiatatai (Speranza e Calabuig) il terzino sinistro (Tommaselli) e Traini che ha fatto vedere buone giocate. Non benissimo Arcamone, infatti si è divorato due gol che lui difficilmente sbaglia, ed un Masini molto voglioso e propositivo ma mai effettivamente pericoloso come dovrebbe essere un attaccante.
Complessivamente una giornata che ci illumina il viso, perche il Teramo c’è, la Est c’è e ci sarà…e se il buongiorno si vede dal mattino…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: