Obiettivo raggiunto! 3 gare 9 punti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il trittico di gare che comprendeva Agnonese, San Nicolò e Luco Canistro era secondo noi un nodo cruciare da superare con 9 punti per arrivare il prima possibile al traguardo finale della vittoria del campionato.
Obiettivo raggiunto in pieno con 11 gol fatti, 1 subito, 9 punti vantaggio di 10 punti consolidato sulla seconda che ora è la Civitanovese, 12 sulle terze Ancona e Sambenedettese.
Attacco più prolifico d’Italia, 80 gol,  miglior difesa del girone, 20 gol, capocannonieri del girone Masini con 21 gol e bucchi con 18, insomma una macchina quasi perfetta con a capo un ‘pilota’ bravissimo quale Roerto Cappellacci al quale vanno i meriti di aver costruito una squadra fortissima ed affiatatissima e di esser riuscito sempre a leggere bene ogni gara, anche con i vari innesti, turn over, sostituzioni. Ne è la riprova la gara di ieri dove vengono lasciati in panchina Ferrani, Masini e Borrelli sostituiti da Speranza, Arcamone e Laboragine. Prorio Arcamone e Speranza sono gli artefici di due dei 7 gol messi a segno contro il ‘simpatico’ Luco Canistro. Gli atri 5 segnati con una doppietta rispettaivamente da Bucchi e masini e dall’8° gol stagionale di un sempre bravo Petrella. La partita ha davvero poco da dire al 20° del primo tempo si era già sul 2-0 e sul 3-0, siglato da Speranza, il n°5 Morelli platealmente chiedeva ad Arcamone di non infierire, ma nonostante il ritmo blando ben 7 sono state le segnature del Diavolo. Una cosa ci sentiamo di sottolineare, che il Teramo quest’anno, a differenza del Teramo della passata stagione, non’ha quasi mai sofferto (tranne il Miglianico) le piccole squadre, cosa che invece accadeva puntualmente in passato. 
La cosa che ci dispiace la poca partecipazione allo stadio specie in queste partite che davvero potevano segnare, come è stato, uno strappo con le inseguitrici che nonostante la lunga rincorsa hanno fatto la fine dello sprinter e non del maratoneta. Sprint che in realtà hanno pagato prevalentemente sambenedettese ed Ancona che si erano avvicinate al Teramo ma che ora sono più lontene che mai. Manca poco, davvero poco. Sono 18 i punti in palio, 10 i punti di vantaggio, 3 vittorie e la vittoria finale potrà essere nostra.
Domenica importante sarà la trasferta di Recanati..

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: