La tempesta perfetta, Teramo Salernitana 4-1

Questo slideshow richiede JavaScript.

In narrativa un colpo di scena è una svolta improvvisa nello sviluppo della trama usata per stupire il lettore o per mantenerne vivo l’interesse.
Nel caso in cui la svolta abbia luogo nella parte conclusiva della storia, si parla anche di finale a sorpresa. Un colpo di scena può consistere per esempio in un repentino ribaltamento di una situazione, o di una rivelazione che porta il lettore a reinterpretare sotto una luce nuova e completamente diversa gli eventi occorsi in precedenza.

Nella realtà il colpo di scena lo abbiamo vissuto ieri allo stadio di Piano D’Accio durante la gara Teramo Salernitana, dove neppure la geniale mente di un autore quale Alfred Hitchcock  avrebbe potuto ideare dei colpi di scena così  importanti.

Le emozioni provate ieri durante e al termine della gara disputata dai diavoli biancorossi hanno dell’inenarrabile e la partita disputata ieri ha di diritto guadagnato un posto fra i ricordi più belli, emozionanti ed avvincenti della storia calcistica bianco rossa.
Una gara che il Teramo avrebbe dovuto solo vincere sperando nelle disgrazie altrui, rispettivamente in quelle del Poggibonsi, che non avrebbe dovuto vincere contro il Foligno e dell’Aquila che avrebbe dovuto perdere a Lamezia.

Se tali sventure non fossero arrivate si sarebbe dovuto segnare con uno scarto di almeno 3 gol contro la Salernitana ipotizzando la vittoria del Poggibonsi di misura sul Foligno. Insomma, uno scenario possibile ma difficile da realizzarsi a cause delle tante e possibili combinazioni che si sarebbero dovute incastrare.
Invece, finalmente, la dea bendata ha dato al Teramo ed ai suoi tifosi ciò che mai prima aveva regalato, forse anche grazie all’aiuto di qualche santo in paradiso che il Teramo ha nelle persone di Bruno, di Micio del dott. Bonolis solo per citarne alcune.
Il primo tempo, infatti, si era chiuso sull’1-1 dopo il vantaggio ospite firmato Vettraino ed il pareggio firmato Foglia .
Nella seconda frazione il Teramo entra con una convinzione diversa e cerca subito di vincere la gara. Al 12’ Bucchi incorna prima un cross di Foglia segnando il 2-1 e poi si procura il rigore e segna dal  dischetto il 3-1. Ma la Salernitana, seppur con stimoli diversi, non sta a guardare e colpisce prima un palo poi una traversa con Guazzo. Al 25’ il Teramo segna il 4° gol con Ferrani mandando in estasi il popolo bianco rosso, urlo strozzato in gola, però, a causa dell’annullamento dello stesso gol per non si sa quale ragione.
E’ qui che entra in scena la tempesta perfetta, si abbatte infatti sullo stadio di Piano D’Accio un acquazzone di rara intensità che in pochi minuti rende impraticabile il campo, seppur sintetico, e gli spalti per la gioia specie di noi che eravamo nei settori scoperti (che mbussa!).

Nel durante della sospensione, avvenuta al minuto 26, il Poggibonsi sopiva ogni speranza segnando il  2° gol al Foligno..il quale Foligno proprio nel momento che si riprendeva la gara, 18 minuti dopo (terminata la pioggia), segnava il 2-1 ridandoci fiducia e speranza!
A quel punto un solo gol ci separava dal possibile accesso ai Play Off e l’infortunio di Giubilato prima e del portiere Iannarilli poi (sembra rottura del setto nasale, auguri di pronta guarigione) facevano restare la Salernitana in 9, senza ulteriori cambi da poter effettuare e Guazzo ‘vestito’ da portiere.
Proprio Guazzo al 46° salva la sua porta su tiro ravvicinato di Bucchi ma nulla può sull’incursione di De Stefano che al 5° minuto di recupero manda il diavolo in paradiso segnando la 4° rete!
Gara, insomma, emozionantissima e quasi incredibile per coloro che non l’hanno vissuta, ma che restituisce al Teramo quello che la dea bendata aveva tolto in questo campionato e negli anni passati. Ora, senza nulla da perdere, e con una forma fisica e mentale invidiabile ci andiamo a giocare i play off con Aprilia prima e poi (speriamo) con la vincente fra L’Aquila e Chieti..
Le emozioni provate ieri sono delle emozioni che solo il calcio e l’amore per la propria squadra possono far provare, rinunciarci è impossibile!

FORZA RAGAZZI, FORZA TERAMO!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: