Archivio per salvezza

Da salvare…solo la salvezza!

Posted in Città di Teramo, News, teramo calcio with tags , , , , on 29 maggio 2017 by Fabrizio

Questo slideshow richiede JavaScript.

Una stagione da dimenticare, una stagione logorante sotto tutti i punti di vista ed alla fine, da salvare, resta solo la salvezza.

Ci sentiamo di ringraziare mister Ugolotti prima di tutto per averci tolto dalla vista ‘mister’ Zauli che ci ha lasciati ultimi e che ci avrebbe portato diretti in D con diverse giornate di anticipo e poi per essere riuscito ad ottenere il massimo, la salvezza appunto, da un gruppo di giocatori messi insieme male e senza criterio con un mercato riparatorio fatto peggio di quello estivo.

Già la salvezza…raggiunta grazie al miglior piazzamento ottenuto nella stagione regolamentare, visto che, di due gare spareggio da dentro o fuori, non siamo riusciti a vincerne una.
Si dirà il peso del risultato, del caldo, degli infortuni.
Si dirà del valore degli avversari, si dirà della sfortuna, della paura…ma alla fine il clichè è stato lo stesso di tutto il campionato.

Squadra senza grinta, senza corsa, senza idee, senza schemi. Tranne pochi, pochissimi elementi, che sono stati una certezza nel momento topico della stagione, altri sono stati una vera e propria delusione.
Tornando a ieri, tutti si sarebbero aspettati, anche in funzione delle dichiarazioni degli stessi giocatori BiancoRossi e del tecnico Ugolotti, una partenza ed un approccio tutta grinta e coraggio.
Invece squadra sull’attesa, remissiva, che non’è riuscita a fare neppure un tiro in porta per tutta la partita (per foruna i due risultati su 3).
D’accordo, direte Voi, ci bastava anche solo un pari..ma ieri si è rischiato tanto e se fosse entrato quel pallone di Speziale, salvato sulla linea da Caidi, ora staremmo a parlare di tutt’altro.
Di questa stagione allora non ci resta che salvare la solo cosa buona ottenuta e cioè una salvezza che fino a pochi mesi fa non era neppure messa in discussione dai vari tecnici (asini) che si sono avvicendati sulla panchina biancorossa, non era messa in discussione dalla società, anzi quei pochi tifosi che gridavano al lupo al lupo furono presi per dei visionari. Ma le avvisaglie c’erano e come…
Di questa stagione dobbiamo necessariamente censurare atteggiamenti quale quelli di Gubbio, dei social.
Di questa stagione dobbiamo condannare atteggiamenti da prime donne da chi veniva accusato di scarso attaccamento e poco impegno, dobbiamo condannare mancati saluti verso coloro che ci hanno messo sempre cuore, voce, amore, passione, tempo e denaro.

Di questa stgione dobbiamo censurare dichiarazioni che hanno rotto (quasi) definitivamente il sottile legame che ancora c’era fra curva e società.
Di questa stagione salviamo poco..quasi nulla, tranne che, finalmente, dagli spareggi non siamo stati beffati e che abbiamo salvato una categoria che è oro per questa città.

Una cosa però NOI tutti da questa nefasta annata dobbiamo imparare: errori simili non vanno più commessi, le scelte dovranno essere oculate, dovranno essere fatte con veri professionisti e fatte da professionisti, non si dovrà più improvvisare con comparse o prendere questo o quell’elemento per sola raccomandazione.

Ci auguriamo di cuore che la società faccia chiarezza su quanto accaduto nella stagione appena conclusa, che ritrovi quell’umiltà e considerazione verso la piazza che sempre l’aveva contraddistinta. Ci auguriamo che possa liberarsi di chi non’è stato capace di gestire le varie situazioni che si sono succedute e che anzi ha contribuito ad alimentare attriti ed incomprensioni con la piazza.

In ballo c’è il TERAMO, ci sono 104 anni di storia, in ballo c’è la NOSTRA dignità e la NOSTRA CITTA’!

 

Annunci

Oggi su alcuni quotidiani e portali..

Posted in News with tags , , , , , , on 10 luglio 2008 by Fabrizio

Vi riporto alcune notizie ‘BOMBA’ di oggi.

Da Emmelle.it :

Teramo, due trattative sul filo di lana
In una banca versata la somma necessaria e intanto arriva in città un imprenditore romano: ma il problema resta il debito Malavolta

TERAMO – L’agonia è lenta e mai come in queste ultime ore si moltiplicano gli interventi, disperati o meno, di chi fa una mossa per provare a giocare l’ultima carta. Le ultimissime notizie parlano di due nuove ipotesi: in una banca cittadina è stata versata una somma, su un conto corrente vincolato al Teramo calcio, che sarebbe necessaria non solo per sanare l’iscrizione, ma anche per rilevare il pacchetto azionario, secondo importi “trattati” di nuovo con Romy Malavolta; nello stesso tempo, questa mattina è arrivato in città un imprenditore romano, il cui nome era già circolato in questi ambienti, che si è dichiarato disposto a rilevare la società….

 

 

Sul quotidiano La Città:  Il progetto: nuova soietà e la vecchia fallisce. Il Teramo rinasce a …. Morro D’Oro?

 

Ora spiegateci, cari giornalisti, dove volete portarci…

Mi piacerebbe credere ad Emmelle…mi viene sconforto e rabbia leggendo La Città (io come tanti mai accetterei di tifare il Teramo D’Oro).

Poi arriva un comunicato stampa ufficiale del sindaco di Morro che smentisce qualunque voce :”…non ho avuto alcun contatto con nessuno…”

 

 

Quindi basta a sparare stupidaggini per vendere copie, basta prenderCi in giro, basta con le illusioni…cercate di essere professionali perchè Noi tifosi SIAMO STUFI e siamo al limite della sopportazione!!

 

Fabrizio

Malavolta vuol apporre la scritta FINE sulla Teramo Calcio 1913?

Posted in News with tags , , , , , , on 8 luglio 2008 by Fabrizio

luglio_07_Radio_Lady_fm_92.7_Florio_Proietti.mp3

Ascoltata l’intervista ho avuto una crisi di nervi! E’ come quando in ospedale un dottore, riferendosi ad un paziente in coma, dicesse ” domani uscirà dal coma!!” ma poi qualcuno fa di tutto affinchè il coma perduri arrivando alla morte certa…

Allora siccome dal coma la Gloriosa Teramo Calcio Spa più volte sembrava poterne uscire e poi puntualmente è accaduto qualcosa che ha fatto allungare l’agonia…NOI tutti ci chiediamo:”ma si uscirà mai dal coma? La salvezza era solo un illusione? Un miraggio?”

Probabilmente sì…qui c’è chi non vuole salvare e far salvare il Teramo e probabilmate è il padre di questa assurda situazione debitoria! (logicamente spero di sbagliare…)

C’è qualche sadico che sta godendo nel tenere sul filo del rasoio un’intera città! Di mantenere agonizzante una storia lunga 95 anni!!

C’è chi se ne frega di tutti coloro, normali cittadini, pensionati, operai, casalinghe, che hanno fatto un sacrificio per versare qualcosa nel conto degli amici della Teramo Calcio. La mancanza di RISPETTO verso queste persone e verso una città intera fa rabbrividire per quanto grande è. VERGOGNA!!

VERGOGNA per la mancanza di chiarezza, vergogna perchè avete cambiato continuamente le carte in tavola per rendere ancor più complicata ed intrigata la situazione: Paoloni confermato presidente, poi accettate le dimissioni, di nuovo Malavolta presidente…anzi no è Cordaro il presidente…ma no che dico Cordaro è il proprietario!! Ma dai, è un azione fatta per agevolare il passaggio di quote!! Logico no? Vedete c’è Proietti…ora con Polverino…c’è Iannetti..ci sono Di Giuseppe ed Ammazzalorso…siamo salvi… Ma no che dite…Malavolta non vuole più garantire il debito…l’affare non si può fare…

Facciamolo morire…tanto è già in coma…la Teramo Calcio  è un malato terminale…fregatevene!!!

 

 

VERGOGNA!!!

Cari IMPRENDITORI Teramani..

Posted in News with tags , , , , , , , on 5 luglio 2008 by Fabrizio

Cari IMPRENDITORI Teramani. Vi abbiamo interpellato in tante situazioni, molti di Voi avranno ricevuto la richiesta di Noi tifosi in aiuto alla Teramo Calcio. Alcuni di Voi hanno promesso somme, anche importanti, a sostegno della stessa causa.

Ma dove siete finiti? Cosa state aspettando? Perchè siete venuti allo scoperto senza poi fare nulla?

Lo so questo è un momento difficile(economicamente parlando) per tutti, ma l’aiuto che dovreste dare non necessariamente deve essere di 70.000€ o simili… Basterebbe comunque un supporto, e se poi il Vs problema è giustificare contabilmente un uscita di cassa, potreste fare comunque un versamento a titolo personale, sempre che Vi interessi farlo.

Io credo in Voi, in Voi vogliono credere quelle persone che amano Teramo città, in Voi vogliono credere quelle persone, quei semplici cittadini, operai, impiegati, pensionati, che hanno dato un contributo, mossi da pura e semplice passione per il Teramo Calcio.

Proprio  loro dovete cercare di non deludere e sono certo che non ci deluderete!!!

 

 

Grazie dell’attenzione.

 

 

 

Fabrizio

Cordaro nuovo proprietario del Teramo calcio.

Posted in News with tags , , , , , , , on 4 luglio 2008 by Fabrizio

ebbene si, Cordaro è il nuovo proprietario della Teramo calcio. L’intero pachetto azionario è quindi passato in mano a questo personaggio.
Una cosa mi lascia molto perplesso…che sia una mossa di Malavolta per non far entrare il suo cognome in maniera negativissima nella storia della Teramo calcio?
Intanto Aldo Di Francesco versa il suo contributo (70.000 euro) nel fondo “Amici della Teramo Calcio” e si defila dal portare avanti la battaglia per la salveza della società.
Ragà…io la vedo sempre più nera!

Ultimo aggiornamento del fondo pro salvezza Teramo calcio : circa 200.000 euro.

AMON[RA]

Intervista a Giuseppe Tedeschi sul futuro

Posted in News with tags , , , , , , , , , , , on 28 giugno 2008 by Fabrizio

Di seguito i Link dove potrete ascoltare l’intervista a Giuseppe Tedeschi, portavoce di Malavolta, sulla cessione del Teramo ALLA CITTA’!!

 

 

http://www.acquavivanews.it/audiointerviste/GIUGNO08/2008_

 

giugno_27_Radio_Lady_fm_92.7_Tedeschi.mp3

 

ASCOLTATELA CON ATTENZIONE E RIPRENDIAMOCI IL TERAMO!!!

 

 Fabrizio

Lettera aperta agli imprenditori Teramani.

Posted in News with tags , , , , , , on 28 giugno 2008 by Fabrizio

questa è la mail che Noi tifosi stiamo spedendo via fax e mail a tutti coloro che potrebbero aiutare la causa biancorossa.

 
 
 
Spett.Le ditta
Gent.mo sig./ra

 

 

Seri problemi di natura economica rischiano, nell’indifferenza generale, di cancellare per sempre dal panorama calcistico nazionale la TERAMO CALCIO, 95 anni di storia cittadina, portabandiera e orgoglio dello sport teramano.

Consapevoli della sensibilità che avete sempre dimostrato a favore dello sport e del sociale chiediamo, in questo momento di particolare difficoltà, da semplici tifosi, un Vostro autorevole intervento al fine di contribuire fattivamente alla salvezza e, si spera, alla successiva rinascita della società sportiva più antica e gloriosa della nostra città.

A tal proposito è stato istituito presso la BANCA DI TERAMO – Sede di Viale Crucioli – un c/c per il versamento di un contributo che di seguito specifichiamo:

Comitato AMICI DEL TERAMO CALCIO
CAUSALE: SALVEZZA DEL TERAMO
IT 97 W 07026 15302 000000033334

Certi della Vs. massima collaborazione e ringraziando anticipatamente per la sensibilità dimostrata, porgiamo distinti saluti

 

Fabrizio